Estate strana, ma con glamour

Questa è veramente un’estate strana. Stranissima. Non si sa bene che fare, non si sa come si evolveranno le cose col coronavirus. Siamo sospesi. Io, almeno. E, come dicevo, chi ha capito tutto, beato lui.

Sono sospese tutte le certezze. Le notizie rassicuranti si alternano con quelle allarmistiche, è difficile riconoscere i dati oggettivi dalle opinioni personali.

La mia domanda ricorrente è: come siamo potuti arrivare a questo punto? Com’è stato possibile che la tanto auspicata globalizzazione ci abbia colti impreparati proprio sul suo valore fondante? Ci sentiamo oramai cittadini del mondo, ma non ci aspettavamo che un microscopico virus arrivasse capillarmente dappertutto?

Cosa ci dobbiamo aspettare ora? Come ne usciremo? Il mix di emozioni è destabilizzante.

Quest’estate strana, che, per quanto mi riguarda, procede a piccoli e cauti passi, è un banco di prova. Quanto siamo disposti a riconoscere e sfidare l’incertezza? Quanto siamo disposti a venire a patti con l’incomprensibile?

Io al momento vivo scalando una marcia, forse due. Non scendo a patti con me stessa, mi ascolto e, nel dubbio, seguo la mia natura precauzionista. Qual è dunque l’approccio comunicativo ottimale? Non lo so. Io non lo so.

Non ci resta che parlare di quello che sappiamo.

Estate strana e gossip

Ebbene, ragazzi, a quanto pare l’unica certezza è Temptation Island il giovedì sera!

In questo momento anche i nostri boys preferiti ci mettono a dura prova: Timothée Chalamet sta davvero con la messicana Eiza Gonzalez o è una messa in scena per farci rosicare? Aiuuto, lei è bellissima però e lui più hot che mai:

Timothée Chalamet e Eiza Gonzalez, estate strana

E Armie Hammer invece cosa ha combinato per divorziare dalla moglie così improvvisamente? Attendiamo conferma o smentita circa il tradimento con una sua fan. Mentre altre fans lo vorrebbero segretamente innamorato proprio dell’adorabile Timothée Chalamet (complice l’innegabile feeling tra i due), partner nel capolavoro Chiamami col tuo nome:

Armie Hammer divorzio, estate strana

Embè? Lasciateci sognare!

A proposito di sogni, se è vero che gli uomini in fondo in fondo prediligono le donne con le curve, probabilmente perchè l’immagine estetica ha un che di rassicurante, ecco subito degli esempi di celebrities ammiratissime (anche) per le loro fisicità morbide.

Niente paura per la prova costume!

Vi sentite un pó insicure al mare in costume da bagno? Naaa, è tutto nella vostra testa. Fregatevene!

Qualche articolo fa vi parlavo di una super modella curvy che mi piace tantissimo, Jill Kortleve. Jill è tornata a sfilare per la PE 2021 uomo e donna di Jacquemus a Parigi il 16 luglio.

(Sì, a dispetto di quello che si pensava in pieno lockdown, sono riprese alcune sfilate, live e in streaming sui siti dei brand. Ma di questo parleremo la prossima volta).

Inutile dire che la sua allure ben si sposa con lo spirito della collezione post-covid che vuol essere naturale e rilassato:

Se non bastassero le modelle plus size che rubano la scena in passerella alle colleghe taglia 38, pensiamo allora alle star internazionali della musica più belle e sexy.

In questo clima di incertezze è consolante l’idea di rifugiarsi tra le curve avvolgenti e proprompenti di un corpo come quello, ad esempio, della sempre magnifica Jennifer Lopez. La cantante e attrice ispanica è tra le donne più potenti al mondo, nonchè tra le più sensuali. Conoscete la storia del mitico Jungle dress Versace, no?

Vale la pena ricordarla. La Lopez ai Grammy Award del 2000 lascia tutti talmente senza fiato, in un abito di chiffon verde, a stampe tropicali, scollatissimo, firmato Donatella Versace, che l’abito stesso entra nella storia. (Quest’ultimo viene nominato Dress of the the year 2000 dal Fashion Museum, mentre la cantante vince il Vogue Fashion Award come star più influente del 2002).

Jungle dress Versace, estate strana

Vent’anni dopo, alla Milano Fashion Week PE 2020 Versace ricrea un momento altrettanto iconico: un’ancor più fiera, audace e tonica Jennifer Lopez ripropone il Jungle dress rivisitato. L’apparizione è trionfale. Tutte vorremmo essere J. Lo!

Estate strana e be positive

E magari vorremmo avere anche un pò delle forme esplosive di Beyoncé. La cantante è un’icona del pop mondiale ma anche simbolo di seduzione e positività. Con i suoi look mozzafiato, sul palco e non, ha rivoluzionato i canoni della bellezza femminile:

La rivincita delle curvy è iniziata da un pò, basta ammetterlo. Le donne formose stanno conquistando il mondo!

La bellezza non è più relegata alle magrissime, esce dagli schemi prestabiliti riuscendo a stravolgere il fashion system, come fa Mango con la sua ultima campagna Life in Bloom. Questo progetto, immortalato da Cass Bird, è inclusivo – con la partecipazione, tra gli altri modelli, della curvy Jill Kortleve – ed estremamente positivo:

La collezione è il riflesso del contesto attuale in cui, dopo mesi di reclusione, l’energia si rinnova trasferendo ottimismo attraverso l’uso di toni e atmosfere allegre e tessuti naturali 100% sostenibili.

Questa estate strana può essere un momento per valorizzare noi stesse, dentro e fuori, anche attraverso un’esperienza fotografica professionale.

Glamour Agency e il suo attrezzato studio fotografico vi aspettano per una giornata fashion dove poter esprimere le vostre potenzialità davanti all’obiettivo. Prenota il tuo book o chiedi informazioni sul form o al numero 0422 172549.

A presto!

(D. B.)

 

13 Comments

  • M.Claudia 20 Luglio 2020 at 21:39

    Si questa é veremente una strana e atipica estate, io mi consolo vivendo in un paesino di mare andando al mare tutti i giorni.

    Reply
  • Nives - Non mi so orientare 20 Luglio 2020 at 22:22

    Certo questa è sicuramente un’estate diversa dalle altre e la ricorderemo per un bel po’, ma se non altro abbiamo già riconquistato un pizzico di normalità 😉

    Reply
  • Cristina Petrini 21 Luglio 2020 at 8:50

    Questo tuo melting pop di notizie ha reso il blog post davvero un libidine tra divertimento e punti di vista assolutamente geniali!

    Reply
  • MARTINA BRESSAN 21 Luglio 2020 at 10:19

    Come hai scritto tu ”Il mix di emozioni è destabilizzante.” e la tanto amata ”globalizzazione” questa volta ci ha ”fregati” . Io mi trovo molto confusa: ho un blog di viaggi, quindi ho sempre viaggiato per lavoro e per piacere. Quest’estate devo ancora organizzare le ferie e mi sento molto confusa ”sul da farsi”. Spero che le cose migliorino con il tempo..

    Reply
  • Demetra Wiccan 21 Luglio 2020 at 12:48

    Questa è un estate atipica, non si respira la solita allegria del periodo ma più che altro una strana tensione di sottofondo.

    Reply
  • lucia 21 Luglio 2020 at 14:17

    concordo con te, questa estate è del tutto atipica per le temperature e per tutto ciò che ci è successo e le nuove norme da seguire. Io fortunatamente vivo in un piccolo paesino di montagna e posso godermi la natura e l’aria fresca

    Reply
  • Romina Longo 28 Luglio 2020 at 11:37

    Iniziando dalla prima parte che ho trovato interessante e sentita (dubbi, perplessità, angosce, speranze) posso confermare la strana sensazione che ancora mi dà uscire di casa. La paura che tutto torni come a marzo, il terrore di non uscirne più… Il lockdown mi ha anche lasciato qualche chilo in più e se ci hai mostrato le curve avvolgenti e prorompenti di un corpo come quello, ad esempio, di Jennifer Lopez posso dire che le mie curve, nonostante siano prorompenti, non trovo che siano affascinanti e da guardare. La mia è tutta ciccia e cellulite 😀 che non so se riuscirò più a togliere.

    Reply
  • Lucy 28 Luglio 2020 at 19:57

    Concordo con te sulla fatto che sia un’estate atipica abbiamo dovuto rinunciare a tutto quello che avevamo quindi a sagre a vacanze gite Con gli amici e tutto questo perché credo che ancora non riusciamo ad uscire del tutto da questa situazione così particolare

    Reply
  • oscuro_errante 1 Agosto 2020 at 14:17

    Estate piuttosto atipica, concordo con te e con altri prima di me che hanno già rimarcato questo concetto. Ho trovato molto divertente anche il tuo modus operandi nello scrivere questo articolo, congratulazioni! L’ho apprezzato veramente un sacco!

    Reply
  • Roby 21 Agosto 2020 at 0:45

    Un’estate atipica dopo mesi particolari che ho vissuto con i miei figli a 400km di distanza da mio marito, essendo rimasta bloccata fuori regione. Ora, nonostante io non sia in forma smagliante (oserei dire, anzi, che sono in forma rotonda ) ho messo in secondo piano i miei complessi e mi sto godendo questi giorni di mare con la mia famiglia al completo…
    Certo che il fisico di J. Lo un po’ di sana invidia la provoca però

    Reply
  • mary pacileo 26 Agosto 2020 at 16:29

    un’estate strana ma che penso ricorderemo di più, la penso come te, abbiamo avuto più tempo per valorizzare noi stesse

    Reply
  • Amalia 31 Agosto 2020 at 11:12

    Un estatÈ davvero particolare, ma alla fine per quelle poche uscite bisogna essere sempre glamour

    Reply
  • Alice 26 Ottobre 2020 at 11:56

    È stata un’estate diversa, cosi come lo è tutt’ora l’autunno! Cerchiamo di pensare positivo anche leggendo articoli pieni di brio come il tuo!

    Reply

Leave a Comment